MENU

Cantiere a Colori: dal 19 al 21.06 – Civitanova Marche

11 giugno 2015 Visualizzazioni: 280 Eventi

“Cantiere a colori” è il titolo della mostra fotografica che prenderà forma negli spazi del Cantiere Navale – Scalalaggio Anconetani (area portuale) dal 19 Giugno alle ore 18:30 a Civitanova Marche. La mostra, allestita in un luogo insolito è curata da Federica Mariani e fa parte del progetto“Vedo a colori” ideato e diretto da Giulio Vesprini che dal 2009, tramite il linguaggio della street art, ha l’obiettivo di recuperare siti portuali della città di Civitanova Marche.

Il progetto dal 2014 ha il patrocinio del Comune di Civitanova Marche, del Gac Marche sud e della Regione Marche. Nel 2015 l’evento ha ottenuto il patrocinio di Marche Expo 2015 e della Facoltà di Architettura dell’Università degli studi di Camerino; un media partner di eccellenza è Urban Lives di Roma, il sito internet di punta nel panorama della Street Art italiana e non solo curato da Ivana De Innocentis founder, blogger e content manager. Vedo a Colori ha attivato collaborazioni culturali con realtà marchigiane importanti, come il progetto JES! di Jesi, la Fototeca Comunale– Centro di Comunicazioni Visive di Civitanova Marche e con Mappe, luoghi-percorsi-progetti nelle Marche, pubblicazione periodica di Gagliardini Editore. Il progetto è in continua crescita anche grazie ad eventi paralleli come Cantiere a colori: questa mostra fotografica è stata interamente prodotta grazie ad uno sponsor tecnico di rilievo nel panorama dei colori, la ditta Tassani di Genova (già partner tecnico per la fornitura dei materiali lo scorso anno), è composta da oltre 60 scatti di Massimo Perugini che con una macchina analogica (Pentax MX del 1971) ha documentato la realizzazione delle opere degli artisti che hanno partecipato all’edizione 2014 di Vedo a Colori, dipingendo il molo est del porto di Civitanova Marche.

L’obiettivo principale della mostra è quello di collegare la realizzazione artistica alla storia e alla cultura della città, riflettendo sull’eredità lasciata dagli artisti: una nuova visione del porto “a colori” che diventa luogo dove ritrovarsi e passeggiare, assumendo un ruolo nuovamente centrale, come cuore pulsante della città.

Tanti sono gli eventi che caratterizzano questi 3 giorni di mostra, dopo l’inaugurazione ufficiale di Venerdì 19 Giugno alle ore 18:30, Sabato 20 Giugno è ricco di eventi: dalle 10 alle 13 la mostra sarà aperta per una visita guidata, alle ore 17:30 si inizia con la conferenza “Il porto, il cibo e l’arte” conPrimo Recchioni, presidente della Fototeca Comunale di Civitanova Marche ed imprenditore nel settore del commercio del pesce che collegherà arte, cibo e storia della città strizzando l’occhio a Expo 2015 in corso a Milano. Si prosegue alle ore 18 con Federico Bomba, direzione strategica di Sineglossa Creative Ground, “Coinvolgere gli artisti per valorizzare i territori” sarà il tema del suo intervento, con la proiezione del video di JES! Cerco lavoro. Lo immagino. Lo trovo e racconto dell’ app Bioculture. Si chiude la giornata del Sabato con la proiezione alle ore 18:30 del video inedito di “Vedo a Colori” firmato da Alessandro Moglie (video maker professionista) con le riprese tramite droni di Biagio Staro (Sb Drone-Fly) che raccontano con immagini fantastiche, tutto il lavoro fatto nell’estate del 2014, attraverso riprese da terra, dal mare ed dal cielo.

Domenica 21 Giugno alle ore 18:45 incontro con Cristiana Colli, direttore responsabile di Mappe e curatrice di Demanio Marittimo km278 e con Cristiano Toraldo di Francia architetto e direttore editoriale di Mappe.

I tre giorni di mostra sono ricchi di eventi e conferenze, collegati al tema della riqualificazione urbana, della storia del territorio e del futuro che verrà con Expo 2015. Di seguito il dettaglio degli eventi in programma.

CALENDARIO DEGLI EVENTI