MENU

Nel segno biancorosso – il megastore Ancona Point

12 gennaio 2015 Visualizzazioni: 373 Interni

progetto di Dubbini&Mengacci

Una realtà plastica dove i diaframmi colorati e le scenografiche pareti portano lo spettatore ad immergersi nel mondo calcistico e a sentirsi parte di una città che ha ancora fortemente vivo lo spirito sportivo. Il progetto risponde all’esigenza di Andrea Marinelli, presidente della 1° squadra di calcio dell’Ancona, U.S. Ancona 1905, di regalare a tutti i cittadini dorici, ma soprattutto ai tifosi dell’Ancona calcio, una prestigiosa sede e un negozio dedicato ai colori biancorosso.

Sulla strada per Chiaravalle, a meno di un km dal casello autostradale Ancona nord, trova vita il nuovo club dell’U.S. Ancona 1905. L’intervento nasce dalla trasformazione di un capannone industriale, un tempo adibito a magazzino e vendita all’ingrosso di arredamento e oggettistica, in un megastore che si sviluppa su due piani per una superficie totale di 650,00 mq circa. L’Ancona Point, questo il nome della sede, oltre allo spazio espositivo- commerciale a doppia altezza, include locali adibiti ad uffici, sala riunioni e sala conferenze dotata di maxi schermo. Dal momento che l’intervento prevedeva il riutilizzo e la riqualificazione di un fabbricato industriale, i progettisti hanno voluto mantenere una linea progettuale che confermasse l’ambiente “industriale” primitivo, creando così uno spazio facilmente riconducibile ad un loft con uno stile essenziale, proponendo pavimenti in resina, scale in ferro, impianto di illuminazione e climatizzazione a vista. Uno spazio espositivo-commerciale a pianta rettangolare, composto da semplici elementi costitutivi bianchi e rossi, conferisce la percezione di un open space dinamico e non immediato, costituito da scorci architettonici e dettagli accuratamente studiati, che permettono di percepire il disegno completo dell’intero ambiente solo muovendosi all’interno dello spazio stesso. Oltrepassato il diaframma d’ingresso, che connette e, contemporaneamente, filtra l’esterno con l’interno, l’ambiente realizzato risulta essere una realtà parallela a quella che effettivamente fa da involucro all’Ancona Point. Una realtà plastica dove i diaframmi colorati e le scenografiche pareti portano lo spettatore ad immergersi nel mondo calcistico e sentirsi parte di una città che ha ancora fortemente vivo lo spirito sportivo. All’interno, dunque, gli spazi e i percorsi vengono modellati e identificati dal sapiente uso delle luci e dal dosaggio cromatico dei colori che mettono in risalto i colori dorici, creando dinamicità ed eleganza. L’intero progetto si basa dunque sull’uso di elementi geometrici costruttivi semplici e lineari al fine di realizzare un corpo che risponda alle esigenze funzionali e di rappresentatività del presidente Marinelli. Un luogo dedicato agli sportivi dorici e con una forte anima biancorossa, grazie anche alle gigantografie a colori e in bianco e nero alle pareti dei momenti più esaltanti del tifo biancorosso dell’ultimo trentennio e di immagini panoramiche della città di Ancona. L’Ancona Point, dunque, costituisce un importante progetto nel settore retail assolutamente inedito ed insolito per il capoluogo marchigiano.

Sfoglia la rivista Mappe 0/30
  • Dettaglio dell’area espositiva vista dall’alto.
  • Ingresso all’area espositiva.
  • Sala conferenze.
  • Sala riunioni.
  • Visioni di insieme dell’area espositiva