MENU

Padiglione F – Istituto di riabilitazione a Potenza Picena

18 settembre 2017 Visualizzazioni: 103 Architettura

Studio Archea - Ospedale S. Francesco - Potenza Picena

progetto di Archea Associati Laura Andreini Marco Casamonti Silvia Fabi Giovanni Polazzi Santarelli & Partner Stefano Santarelli

Il progetto di questo edificio a destinazione socio-sanitaria e servizi denominato “Padiglione F” rappresenta il tassello di completamento dello storico complesso dell’Istituto di Riabilitazione Santo Stefano di Porto Potenza Picena, in provincia di Macerata.

Nucleo nel quale è nata e si è sviluppata l’azienda “Santo Stefano Riabilitazione”, società del “Gruppo Kos”, dove vengono svolte attività riabilitative in regime di ricovero ospedaliero ed extraospedaliero. L’intervento fa parte di un più vasto progetto di riqualicazione interna ed esterna del complesso sanitario, nell’ottica di ammodernamento della struttura in linea con il livello dei servizi o erti.

La particolare forma del lotto e la presenza di due limiti importanti quali la ferrovia e la strada statale, hanno vincolato naturalmente
il progetto dell’edi cio donandogli una forma stretta e allungata. Allo stesso tempo si è cercato di superare queste costrizioni puntando al miglioramento e all’ottimizzazione dei collegamenti tra i vari padiglioni del complesso sanitario, in particolare grazie alla realizzazione di due sottopassi, uno carrabile, l’altro pedonale.

Lo studio dei cromatismi del contesto che circonda l’edificio, la nobilitazione di materiali poveri che si fondono con quelli utilizzati nel resto del complesso, come pure la volontà di interrompere le onde sonore sul fronte strada e la concezione dell’involucro come moderna architettura che dialoga con il passato del territorio, sono le chiavi di lettura delle scelte estetiche adottate per l’edificio.

Questo si sviluppa in tre piani fuori terra e uno interrato che funge da area parcheggio, servizi e locali tecnici; al piano terra, oltre all’ingresso principale e ai servizi, sono presenti un’area amministrativa, una diagnostica e un centro ambulatoriale.
I restanti due piani sono completamente dedicati alla degenza. Si è privilegiato un sistema costruttivo a secco suddiviso in due blocchi, uno in calcestruzzo prefabbricato, l’altro in acciaio strutturale. Al primo e al secondo piano la facciata esterna è caratterizzata dalla presenza di pannelli in cls alleggerito montati a sbalzo con funzione frangisole e di barriera acustica.

  • Studio Archea - Ospedale S. Francesco - Potenza Picena
  • Studio Archea - Ospedale S. Francesco - Potenza Picena
    Studio Archea - Ospedale S. Francesco - Potenza Picena
  • Studio Archea - Ospedale S. Francesco - Potenza Picena

Sfoglia la rivista Mappe 10