MENU

Architettura e Feng Shui

Progetto di un’isola museo a Huè in Vietnam

Università Politecnica delle Marche
Facoltà di Ingegneria

Anno accademico: 2008 – 2009
Tesi di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura:
‘Architettura e Feng Shui. Progetto di un’isola museo a Huè in Vietnam’
Autrice: Francesca Ottavio
Relatore: prof. Fausto Pugnaloni
Correlatori: prof. Giulio Petti, prof. Andrea Giomo

L’idea progettuale alla base della tesi è quella di un museo del Feng Shui finalizzato alla ripresa e valorizzazione di questa antica “arte del costruire”. Un museo in cui ogni sua parte, sia essa oggetto o ornamento, sia descrizione della stessa filosofia che viene narrata al suo interno.
Un’architettura organica volta a circondare lo spettatore e in grado di fornire gli strumenti basilari per poter comprendere, nel pieno del suo significato, quell’arte del vivere in armonia con l’ambiente.
Il sito Il luogo scelto per la collocazione della struttura museale, anche se non del tutto conforme alla logica del sito ottimale imposto dalla tradizione Feng Shui, è l’isola di Co’n Hèn. Un luogo che incarna l’idea di un mondo lontano dallo scorrere caotico del tempo cittadino, in cui l’individuo può trovare il proprio equilibrio e immergere in un dialogo costante con la natura circostante.
Il percorso accadimentale In questa sorta di Museo naturale si è voluto esaltare il tema dell’architettura – percorso in cui il principio compositivo, che forma gli spazi architettonici, è suddiviso in elementi della circolazione (sentieri di collegamento) e della sosta (corti o piazze) giustapposti a creare un equilibrio dinamico.
L’isola museo: una palestra sensoriale Il visitatore, lungo il percorso “accadimentale”, potrà immergersi in una realtà da tempo abbandonata, nella quale e insieme alla quale diventerà soggetto. Il percorso, che si snoda in maniera sinuosa all’interno dell’area recintata dal muraglione perimetrale, è ricco di numerose articolazioni architettoniche e non, volte a riattivare nel visitatore i cinque sensi, non più allenati a percepire le differenze e le sfumature del mondo in cui vive.
Le architetture sensoriali All’interno del “museo percorso” vengono collocate delle “Architetture Sensoriali” che hanno lo scopo di raccontare, attraverso le sensazioni corporee i “canoni” utilizzati nell’architettura tradizionale di Huè. Si tratta di vere e proprie sculture narranti, forme semplici che si armonizzano con l’ambiente circostante, l’una diversa dall’altra ma accomunate da uno stesso concetto.
Curate negli accostamenti dei materiali e nelle proporzioni degli elementi che le compongono, si prefiggono di raggiungere quell’ipotetico dialogo tra “uomo e architettura”.
Il Museo Feng Shui L’edificio museale, poiché contenitore di informazioni relative all’applicazione della filosofia Feng Shui nall’architettura tradizionale, vuole essere un’icona del modo di costruire in sintonia con l’ambiente circostante.
Per la progettazione dell’area museale si è scelta una forma organica che potesse fungere da contenitore dell’impianto di smistamento della rete idrica che serve l’intera città di Huè. La forma organica più idonea ad assolvere questa funzione è stata individuata nella struttura conica del vulcano: una montagna di forma irregolare che avvolge e racchiude ciò che è contenuto al suo interno. Oltre ad essere un vero e proprio contenitore, questa sorta di vulcano ospita nella parte terminale una terrazza panoramica che ha la scopo di indirizzare il visitatore ad una più chiara comprensione della collocazione di un sito secondo le regole dettate dalla filosofia del Feng Shui. Dal connubio di queste soluzioni ed idee nasce il vero e proprio progetto dell’area museale: una struttura irregolare costituita da una lingua di terra che nasce dal percorso e si plasma, imitando le linee sinuose presenti in natura, in una vera e propria montagna. L’edificio museale verrà collocato in una di queste piegature, una costruzione ipogea che richiama la tematica del percorso e che include, secondo i canoni di un’architettura sostenibile, le strutture ferroviarie e di servizio già presenti sull’isola.

  • 3 - Architettura e Feng Shui
  • 5528g
  • 5530g
  • 5531g
  • 5532g