MENU

Il primo flagshipstore Guzzini a Milano

Il primo flagshipstore Guzzini a Milano Luminosità e trasparenze sostituiscono il colore

Intervento: Flagship Store Guzzini Milano
Luogo: Milano via Pontaccio 10
Concept design: Gabriele Solustri – A4 Architetti Associati
Immagine coordinata: Studio Cerri Milano
Concept multimediale: Giorgio di Tullio
Progetto illuminotecnica: iGuzzini illuminazione
Committente: Fratelli Guzzini
Anno di redazione del progetto: 2008
Anno di realizzazione del progetto: 2008
Imprese esecutrici: 3D Group srl, Senigallia (AN), Euroelettrica Montaggi srl, Milano
Imprese fornitrici: Area Pavimenti Udine / Milano

 

Nel cuore di Brera, uno dei quartieri più suggestivi della città, tre vetrine su via Pontaccio individuano il primo flagship store Guzzini a Milano. Un contenitore a pianta regolare che si svolge attraverso semplici elementi costitutivi, trasparenze, “effetto galleggiamento” degli elementi e dei volumi: essenziale è infatti la parola d’ordine che ha guidato, assieme alla scelta del non colore, la redazione del progetto in ogni sua parte fino alla immagine coordinata pensata dallo Studio Cerri. La regolarità dello spazio, completamente aperto, viene ribadita dalla disposizione simmetrica   degli arredi ed è percepibile sin dal fronte vetrine allestito con basse pedane sotto illuminate che non interpongono ostacoli alla completa visione dell’interno al quale si viene accompagnati da una parete curva che caratterizza l’ingresso; la stessa che accoglie ventuno piccoli monitor legati al progetto di comunicazione multimediale affidato al designer e regista Giorgio Di Tullio.

Le aree espositive, volutamente neutre – pensate per accogliere e valorizzare gli oggetti nelle loro molteplici varianti di colore esaltandone design e qualità – vengono evidenziate dal misurato intervento illuminotecnico che concorre alla lettura esatta delle logiche progettuali e che – attuando emozionanti dispositivi percettivi – conferisce al luogo eleganza e dinamismo. La possibilità di totale e immediata percezione dell’insieme, dove campeggia in primo piano la mole del banco vendita, permette in uno sguardo la visione degli arredi, delle mensole espositive, delle nicchie illuminate scavate nella parete che costituisce il fondale dell’intero intervento che presenta quale fulcro centrale dello spazio uno scaffale, dedicato alla sinergia Guzzini – Lavazza, completamente realizzato in metalcrilato trasparente: pensato per l’esposizione e l’accoglienza degli ospiti, tale elemento scherma parzialmente una scala in acciaio e cristallo che collega il piano terra al piano interrato pensato per accogliere mostre ed eventi.

materiali e gli effetti – pino sbiancato, cristalli bianco latte, trattamento superficiale degli arredi e delle pareti – sono tutti pensati per materializzare l’effetto cromaticamente asettico del total white che, costituendo il principale filo conduttore dell’intervento, danno luogo ad un organismo espositivo che risponde a precise esigenze funzionali e al contempo permeate di fantasia e creatività, una scena trasparente e luminosa rappresentativa dell’identità del marchio Guzzini.

  • 5020g
  • 5021g
  • 5023g
  • 5024g