MENU

Paesaggi del lavoro 2008

La II edizione del concorso di fotografia promosso da ‘Il Paesaggio dell’Eccellenza’ e ‘Progetti Ancona’

A quelle piccole medie e grandi imprese marchigiane che competono nella globalizzazione, a quei professionisti della comunicazione che raccontano letrasformazioni del territorio, a quelle realtà pubbliche e private, culturali e istituzionali che valorizzano gli asset tangibili e intangibili del paesaggio che cambia, è stato dedicato il Concorso Fotografico ‘Paesaggi del Lavoro’ 2008. Il Concorso,frutto dell’impegno congiunto di ‘Progetti Ancona’ e dell’Associazione ‘Il Paesaggio dell’Eccellenza’ di Recanati, con la collaborazione della Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, si conferma un progetto continuativo ma strategico. Giunto alla seconda edizione, ha registrato sin dal primo anno unapartecipazione molto qualificata, capace di cogliere l’urbanizzazione dell’architettura industriale della regione Marche, i valori progettuali dei manufatti, lo spirito dei luoghi e del lavoro negli spazi interni. Confermato il concept basato sullo sviluppo di tre filoni fondamentali: l’architettura industriale della regione Marche, quella del territorio fra i fiumi Potenza e Musone a cui fa riferimento l’Associazione del Paesaggio dell’Eccellenza, e l’architettura degli interni nelle aziende marchigiane associate.

Il Comitato Scientifico anche per l’edizione 2008 ha goduto di una Presidenza diprestigio, quella di uno dei massimi fotografi internazionali, Gabriele Basilico,insieme a Umberto Cao (preside della Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno),Stelvio Lorenzetti (amministratore delegato Eko Music Group) e Franco Panzinidirettore editoriale di ‘Progetti’. La Giuria ha confermato presidente il giovane ma già affermato fotografo marchigiano Lorenzo Cicconi Massi, assistito nelle decisioni da Riccardo Diotallevi, direttore della Fondazione Ermanno Casoli, Pippo Ciorra, professore ordinario di Composizione architettonica alla Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, Armando Elisei, presidente Somigroup e Fulvio Merlak, presidente della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. I vincitori dell’edizione 2008 sono Ilaria Ferretti per la Sezione 1, Franco Cingolani per la Sezione 2, Paolo Fornaroli, per la Sezione 3, Paolo Panzera per la Sezione Giovani (under 35).

La qualità dei lavori presentati alla prima edizione e l’importanza di un progetto di questa ambizione – che inizia una prima ricognizione sulla qualità architettonica legata ai luoghi del lavoro nella regione Marche – ha convinto i promotori a proseguire con continuità e sempre maggior impegno l’esperienza del Concorso. Uno strumento progettuale, di comunicazione, di appartenenza che riconosce e socializza il valore aggiunto che ormai internazionalmente si riconosce all’architettura contemporanea di qualità. Cogliere nel divenire del Paesaggio marchigiano questi segni è raccontare le trasformazioni del modello economico, distrettuale e socio-culturale del territorio attraverso l’architettura e la fotografia, eccezionali sensori della qualità dell’impresa, della sua reputazione, della sua percezione interna ed esterna.

In una regione che con le sue anime plurali offre uno sguardo d’insieme coerente, un’identità che non smette di pensarsi in sviluppo perché sceglie di condividere – proprio a partire dai luoghi del lavoro – i valori che fanno qualità, comunità e capitale sociale. Sono i valori del passato, sono i valori del futuro. Ricordiamo le aziende, istituzioni ed enti associati a ‘Il Paesaggio dell’Eccellenza: Acrilux, Banca di Credito Cooperativo di Recanati e Colmurano, Brandoni, Campetella Robotic Center, Clementoni, Eko, Eli Edizioni, Fbt Elettronica, Fratelli Guzzini, Garofoli, G’idea, Gitronica, iGuzzini illuminazione, Larms, Marcello Giorgio, Rainbow, Rotopress International, Tecnostampa, Teuco, Soema, Somidesign, Somipress, Studio Conti, Valenti&Co., Comune di Recanati.

  • 2 - Paesaggi del lavoro 2008
  • 5010g
  • 5011g
  • 5012g
  • 5013g
  • 5014g
  • 5015g
  • 5016g
  • 5017g
  • 5018g