MENU

Residenze collettive di qualità

Edificio a “schiere sovrapposte”, con alloggi organizzati su un unico livello a sviluppo orizzontale 

Intervento: Complesso residenziale per 18 appartamenti
Luogo: Filottrano (AN)
Progettista: arch. Lorena Luccioni
Collaboratori: arch. Barbara Baiocco, geom. Marco Cingolani, arch. Paolo del Dotto, ing. Paola Giretti (progetto strutturale)
Committente: Mazzieri Immobili, Filottrano (AN)
Anno di progettazione: 2001
Anni di esecuzione: 2002-2004
Impresa esecutrice: Mazzieri Immobili, Filottrano (AN)
Impresa fornitrice: Facciavista in mattoni: PICA (PU)
Dati dimensionali: 5.548 mc
Foto: Lorena Luccioni, Alessandro Ciampi

 

Il terreno investito dal progetto ha le caratteristiche di un pronunciato declivio, sul quale una tipologia edilizia al massimo di due livelli sembra la più possibile. L’edificio, orientato parallelamente alla curve di livello, sfrutta la pendenza del terreno per ricavare gli accessi dei garage a valle. Le abitazioni mantengono la massima autonomia con gli accessi individuali, anche se il progetto non sceglie di organizzare gli alloggi secondo una tipologia a schiera che avrebbe imposto una più scomoda organizzazione verticale dei vani residenziali e di servizio (dal piano garage, al piano primo della zona giorno, al piano secondo della zona notte fino alla mansarda sottotetto). Rinunciando in partenza ad una tipologia su quattro piani di dislivello nei quali si individuava senz’altro più faticosa la vita degli utilizzatori, il progetto sperimenta un nuovo tipo ibrido a “schiere sovrapposte” con alloggi prevalentemente organizzati su un unico livello. Dalla strada superiore di ingresso principale si snodano gli ingressi individuali che, alternativamente, salgono o scendono di mezzo piano verso gli alloggi del primo o del secondo livello. Di fatto tutti gli appartamenti, di taglio pari a circa 95 mq con alcune eccezioni dai 45 ai 65 mq, si sviluppano totalmente in orizzontale, con la sola estensione dei locali di servizio su un piano diverso. Le abitazioni del primo livello abitativo si raggiungono dalla strada principale scendendo di mezzo piano e attraversando un piccolo giardino privato e un cortile esclusivo intorno al quale si affacciano alcune stanze. Direttamente collegato da una scala interna è il piano sottostante, usabile come garage e cantina, ma trasformabile per caratteristiche “abitabili” in estensione futura dell’alloggio. L’abitazione al piano superiore è invece raggiungibile salendo di mezzo piano rispetto alla strada di accesso principale. Avrà un totale sviluppo in orizzontale, ma potrà estendersi al livello superiore del sottotetto con alcuni locali di servizio, dai quali si potrà accedere ad un’ampia terrazza-solarium privata con vista panoramica. In sostanza il complesso residenziale contiene alloggi completamente monopiano dotati di cucina, soggiorno, tre camere e doppi servizi, con l’aggiunta di ulteriori locali multifunzione al piano inferiore (se al primo livello abitativo) o al piano superiore (se al secondo livello abitativo), dove l’alloggio potrà ampliarsi ulteriormente. È inoltre importante la dotazione degli spazi esterni a corredo delle abitazioni, tutte servite da un proprio ingresso autonomo, che contribuisce a migliorare la vivibilità di questi alloggi collocandoli, per le caratteristiche generali della costruzione, in una fascia qualitativa medio-alta se si pensa alle tipologie più diffuse di residenza collettiva.  Tutti gli alloggi sono dotati di un collegamento interno, per ora attrezzato con una scala in legno facilmente sostituibile con un elevatore, fino al piano garage e alla propria autorimessa privata. Tale accorgimento garantisce il futuro abbattimento delle barriere architettoniche in caso di necessità di adeguamento delle singole abitazioni. Le facciate del complesso residenziale sono realizzate interamente con il mattone facciavista, il quale caratterizza anche tutte le sistemazioni esterne e i percorsi comuni. Tale materiale contribuisce non poco all’inserimento ambientale della costruzione che sorge a sud del centro storico e di questo ne ripropone colori e materiali.

  • 2538g
  • 2540g
  • 2542g
  • 2543g
  • 2545g
  • 2546g
  • 2550g