MENU

Tunnel di collegamento in edificio industriale

Bartolini Ingegneri Associati

Il progetto del tunnel di collegamento nasce sulla porzione di un lotto industriale caratterizzata da varie appendici tecniche legate al layout funzionale-distributivo dell’azienda committente. Nonostante le implicite difficoltà e la collocazione nei pressi di un fronte di minore importanza nascosto sul retro della facciata principale, si decide di intervenire considerando questo angolo non elemento marginale ma parte di una facciata che seppur secondaria rimane visibile da via Leone XIII. Inoltre percorrendo questa via in direzione Chiaravalle, a causa di una leggera deviazione della strada, ci si trova con lo sguardo direzionato in questo angolo il quale assume di conseguenza una sua particolare inquadratura. Il tunnel in oggetto collega a differenti quote i primi piani di due edifici industriali accostati tra loro; lo stesso è composto da un elemento inclinato e due parti che  si connettono ai differenti piani. Sono presenti spigoli vivi a raccordo dei rispettivi elementi, quasi a evidenziare la tensione dell’area in generale e la deviazione che si effettua dinnanzi percorrendo la suddetta via. La struttura del tunnel è in  acciaio ed ha pannelli vetrati nella parte rivolta verso la strada; la lamiera forata di rivestimento è zincata, legandosi così al carattere industriale del luogo e contiene in parte l’irradiazione solare. Questa è “avvolta” intorno alla struttura rimarcando le due evidenti piegature ed è posizionata in modo da formare una caratteristica V che punta lo sguardo verso la zona industriale.

  • 3377g
  • 3378g
  • 3379g