MENU

Termini e condizioni

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO – RAPPORTO CON CLIENTE

IL CLIENTE DI MSTORE È INVITATO A LEGGERE CON ATTENZIONE QUESTE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO.
INVIANDO L’ORDINE IL CLIENTE ACCETTA CHE IL CONTRATTO DI VENDITA DI PRODOTTI E/O DI SERVIZI ON LINE DI MSTORE È REGOLATO DA QUESTE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO.

Queste Condizioni Generali di Contratto (in seguito per brevità “CGC”) sono fornite in lingua italiana e regolano tutti i contratti di vendita di prodotti e/o fornitura di servizi on line a favore dei Clienti di MSTORE. Particolari beni o servizi potrebbero essere soggetti anche a regole particolari, integrative delle presenti CGC e che sono messe a disposizione del Cliente prima dell’invio dell’Ordine.

  1. Definizioni applicabili ai rapporti contrattuali con i Clienti di MSTORE

MSTORE crede che la chiarezza commerciale con i propri Clienti sia un punto essenziale. Proprio per questo, nell’ottica di evitare ambiguità che rendano meno chiari gli impegni che MAPPELAB assume per soddisfare le richieste dei Clienti, sono state introdotte alcune definizioni per aiutare la lettura e l’interpretazione del contratto per l’acquisto dei beni e servizi presenti in MSTORE. Il Cliente deve ricordare che i termini di seguito indicati saranno sempre interpretati come specificato in questo punto 1.
Ai termini utilizzati nelle presenti CGC e, salvo specifica diversa indicazione o che il contesto rendi evidente un altro significato, nei contratti e nei documenti precontrattuali in genere con i Clienti di M.STORE si applicano le seguenti definizioni:
MAPPELAB: è il portale di Gagliardini srl., con sede in Loc. Sant’Apollinare – 60030 Monte Roberto (AN), Cod. fisc./P.Iva 01294450422, Capitale sociale Euro 000.000, Registro Imprese di Ancona n° xxxx/xx

CLIENTE: è il soggetto che effettua l’Ordine; nel caso in cui il soggetto che effettua l’Ordine sia una persona fisica che agisce in nome e per conto di una persona giuridica (società o ente con personalità giuridica), un ente o un’associazione, per Cliente si intende la persona giuridica (società o ente con personalità giuridica), l’ente o l’associazione in nome e per conto della quale il soggetto effettua l’Ordine; nel caso in cui il soggetto che effettua l’Ordine sia un Consumatore, per Cliente si intende il Consumatore stesso; alcune delle presenti CGC sono espressamente riservate ai Consumatori. La fase di lancio di M.STORE, inoltre, è riservata esclusivamente a Clienti residenti, ovvero aventi una sede o una stabile organizzazione, in Italia;
CONSUMATORE: è il Consumatore secondo la definizione contenuta nel Codice del Consumo (D.Lgs. 6.9.2005, n. 206 e successive integrazioni e modificazioni), ossia la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. La tutela del Consumatore nei contratti a distanza è specificatamente disciplinata nella parte III, titolo III, capo I, sezione II “Contratti a distanza” del Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229”); ogni volta in cui il Cliente richiede l’emissione di fattura indicando un numero di Partita IVA, ai fini del Contratto si presume che agisca in qualità di professionista: in questo caso alcuni termini del Contratto variano (ad esempio non si applicano le norme riservate ai Consumatori);
CONTRATTO: è il rapporto regolato che ha per oggetto la vendita dei Prodotti e/o la fornitura dei Servizi on line presenti in M.STORE; il Contratto è regolato dalle presenti CGC, come integrate dalle eventuali Regole particolari di contratto;
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO (o CGC): sono le condizioni che si applicano al Contratto e che sono riportate nel presente documento;
REGOLE PARTICOLARI DI CONTRATTO: sono le ulteriori condizioni integrative che possono in alcuni casi integrare il Contratto in ragione dello specifico bene o servizio richiesti dal Cliente;
ORDINE: è il documento (normalmente solo elettronico, ma stampabile e memorizzabile dal Cliente) che viene inviato (normalmente solo per via telematica mediante M.STORE) dal Cliente a MAPPELAB e che attesta la volontà del Cliente di acquistare i Prodotti e/o fruire dei Servizi on line indicati nell’Ordine, alle condizioni di cui alle presenti CGC e, se presenti, delle Regole particolari di contratto e al prezzo e alle condizioni indicate nel Riepilogo dell’ordine; l’invio dell’Ordine non fa nascere alcun vincolo contrattuale tra il Cliente e MAPPELAB avendo unicamente valore di proposta di contratto del Cliente irrevocabile per il termine di 20 giorni; solo nel momento in cui MAPPELAB invia al Cliente la Conferma dell’ordine nasce il vincolo contrattuale tra il Cliente e MAPPELAB e il Contratto diventa pienamente impegnativo tra le parti. L’Ordine, in quanto proposta di contratto, costituisce parte sostanziale del Contratto se accettato da MAPPELAB mediante la Conferma dell’ordine;
RIEPILOGO DELL’ORDINE: è il documento (normalmente solo elettronico, ma stampabile e memorizzabile dal Cliente) riepilogativo dei Prodotti e/o Servizi on line di interesse per il Cliente, con le indicazioni relative alle loro caratteristiche essenziali, il prezzo, le modalità del pagamento e ogni altro elemento utile al Cliente per verificare il proprio “carello” prima di decidere se inviare l’Ordine;
RICEVUTA DELL’ORDINE: è la comunicazione (normalmente telematica, on line o per email) che MAPPELAB invia al Cliente per attestare di aver ricevuto il suo Ordine; nella Ricevuta dell’ordine il Cliente trova indicato il “numero di Ordine”, ossia il riferimento univoco al suo Ordine, mediante il quale il Cliente può verificare lo stato di evasione del suo Ordine. La Ricevuta dell’Ordine non fa nascere alcun vincolo contrattuale tra il Cliente e MAPPELAB: solo nel momento in cui MAPPELAB comunica al Cliente la Conferma dell’ordine nasce il vincolo contrattuale tra il Cliente e MAPPELAB;

CONFERMA DELL’ORDINE: è la comunicazione (normalmente telematica, on line o per email) con la quale MAPPELAB dichiara al Cliente di accettare di evadere l’Ordine e che, in quanto formale accettazione della proposta contrattuale, fa nascere il Contratto tra il Cliente e MAPPELAB;
PRODOTTI: sono i beni materiali che il Cliente può ordinare attraverso M.STORE e che, con la stipulazione del Contratto, gli vengono recapitati a casa o presso la sua sede (o ad altro indirizzo indicato al momento dell’invio dell’Ordine). Nella fase di lancio di M.STORE, riservata Clienti italiani, la spedizione dei prodotti può essere richiesta unicamente per l’Italia;
CONTENUTI DIGITALI (o “FILE”): sono i contenuti in formato digitale (file musicali, file di audiovisivi, file pdf, file epub, software etc.), nel loro insieme e nelle singole parti, messi a disposizione del Cliente tramite i Servizi on line via rete telematica, sul portale MAPPELAB.

  1. Oggetto dei Contratti di acquisto di Prodotti online

Con la stipula del Contratto, MAPPELAB si impegna a fornire i Prodotti online richiesti dal Cliente con l’invio dell’Ordine, alle condizioni e nei termini indicati nello stesso Ordine e nella Conferma dell’Ordine; il Cliente si impegna a pagare i corrispettivi pattuiti per i Prodotti online richiesti con l’Ordine e ad adempiere agli obblighi derivanti dal Contratto.
L’invio dell’Ordine da parte del Cliente ha unicamente valore di proposta di contratto, irrevocabile per il termine di 20 giorni, così come la Ricevuta dell’Ordine ha il solo scopo di confermare al Cliente che MAPPELAB ha ricevuto il suo Ordine: la comunicazione di questi documenti non fa sorgere alcun vincolo contrattuale tra le parti; è solo con l’invio al Cliente della Conferma dell’Ordine (la quale costituisce formale accettazione della proposta formulata dal Cliente) che si perfeziona il vincolo contrattuale e nasce il Contratto tra le parti. Si invitano i Clienti a ricordare questi passaggi per calcolare i termini che decorrono dalla “stipula” del Contratto. Il contenuto della Conferma dell’Ordine è automaticamente formato dal sistema informatico sulla base dell’Ordine del Cliente; tuttavia nel caso in cui, per qualche errore del sistema informatico o altro, i Prodotti online, i prezzi e/o le condizioni di vendita/fornitura riepilogate nella Conferma dell’Ordine non coincidessero con quelle dell’Ordine, il Cliente è tenuto a darne tempestivo avviso a MAPPELAB (scrivendo a: customercare@mappelab.it) entro le successive 24 ore, trascorse le quali la Conferma dell’Ordine si intende accettata dal Cliente. L’accettazione del Prodotto, anche precedente al decorso del predetto termine per la comunicazione di eventuali difformità, costituisce in ogni caso accettazione della Conferma dell’Ordine.
Il Contratto è regolato dalle presenti CGC e, ove presenti, dalle Regole particolari di contratto.
3. Comunicazioni contrattuali e precontrattuali
Nelle comunicazioni per la conclusione del Contratto (moduli di registrazione, compilazione di Ordini etc.) il Cliente si impegna a fornire a MAPPELAB informazioni vere, corrette e aggiornate, in particolare con riferimento ai propri dati fiscali, al fine di permettere a MAPPELAB di assolvere a tutti gli obblighi di legge in materia.
Nel caso in cui il Cliente indichi un numero di Partita IVA e richieda l’emissione di fattura accetta che si presuma la sua qualità di professionista (e non di Consumatore).
Il Cliente è l’unico responsabile delle informazioni fornite a MAPPELAB per la conclusione ed esecuzione del Contratto (dati anagrafici e fiscali, indirizzi di spedizione etc.). Nel caso in cui il Cliente richieda la spedizione dei Prodotti a un soggetto terzo (come nelle iniziative “fai un regalo ad un amico” o simili, comunque denominate) il Cliente resta il solo ed unico responsabile delle informazioni fornite a MAPPELAB per la spedizione dei Prodotti al terzo e, in genere, per l’esecuzione del Contratto a favore del terzo. Il Cliente garantisce a MAPPELAB l’accettazione del Prodotto da parte del terzo e ogni eventuale spesa correlata alla restituzione del Prodotto a MAPPELAB sarà a carico del Cliente, salve le azioni di recesso riservato al Consumatore o di restituzione per vizi e difetti.

  1. Forniture non richieste

MSTORE non crede nelle politiche di marketing aggressivo. MAPPELAB non invierà al Cliente alcun bene o servizio per cui sia previsto un pagamento in mancanza di un Ordine espresso.

  1. Livelli qualitativi MSTORE

MSTORE è normalmente reso disponibile on line al Cliente in tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24, salve temporanee interruzioni o inaccessibilità per attività di manutenzione del sistema hardware e software o di gestione di eventuali imprevisti.
Il supporto tecnico e amministrativo ai Clienti di MSTORE è fornito nei normali orari di lavoro secondo le modalità indicate nella pagina “contatti” del sito.

  1. Durata della validità dell’offerta e del prezzo

Eventuali offerte temporanee, sconti per acquisti abbinati o simili sono sempre segnatale in MSTORE con indicazione della durata della promozione (i dettagli sono riportati nella scheda relativa alla promozione); MSTORE garantisce comunque al proprio Cliente che il prezzo di un Prodotto riportato nel Riepilogo dell’ordine e nell’Ordine non verrà variato, neppure nel caso in cui successivamente all’invio dell’Ordine il prezzo in MSTORE vari o la promozione o l’offerta terminino. Il prezzo applicato al Cliente è quindi, in ogni caso, quello finale indicato nell’Ordine inviato dal Cliente.
I prezzi ordinari indicati in MSTORE sono normalmente validi fino al 31 dicembre dell’anno in corso nel momento della loro pubblicazione in MSTORE; tuttavia MSTORE è un intermediario nel commercio dei Prodotti e quindi potrebbe dover variare anche più volte il loro prezzo a seguito dell’adeguamento periodico dei listini dei diversi fornitori (progettisti e costruttori). In ogni caso, il prezzo del Prodotto indicato nell’Ordine non sarà oggetto di variazione.

  1. Esecuzione dei Contratti di acquisto di Prodotti online

Ricordiamo al Cliente che il Contratto con MAPPELAB si forma (ossia è formalmente “stipulato” tra le parti) solo nel momento in cui MAPPELAB gli invia la Conferma dell’Ordine. Tuttavia, nel minor tempo possibile e comunque senza giustificato ritardo dal ricevimento dell’Ordine del Cliente, MAPPELAB s’impegna ad inviare, normalmente con soli mezzi telematici on line o via email, la Ricevuta dell’ordine. Nella Ricevuta dell’ordine al Cliente è comunicato il “numero di Ordine” associato appunto al suo Ordine; il numero di Ordine è il riferimento univoco mediante il quale il Cliente può verificare lo stato di evasione del suo Ordine e chiedere a M.STORE informazioni in merito.
A seguito della stipula del Contratto, i Prodotti acquistati dal Cliente sono recapitati al soggetto indicato dal Cliente al momento dell’invio dell’Ordine, nei termini e alle condizioni indicate nella Conferma dell’Ordine.
Il recapito del Prodotto è affidato da MAPPELAB al vettore (posta/corriere o altro) selezionato. Una volta preso in carico dal vettore per la spedizione, qualsiasi contestazione in ordine al mancato recapito di uno o più Prodotti e/o al loro totale o parziale danneggiamento o smarrimento deve essere tempestivamente presentata nel confronti del vettore che ne cura la spedizione nei termini e con le modalità indicati nella documentazione che accompagna la confezione di spedizione; il Cliente deve sempre verificare attentamente la confezione prima di accettarla e non accettare le consegne nel caso in cui le confezioni siano visibilmente danneggiate.

  1. Contenuti digitali

Desideriamo che i nostri Clienti siano consapevoli degli usi che potranno fare dei Contenuti digitali (on line, come video, file MP3, immagini fotografiche) acquisiti mediante MSTORE. I Contenuti digitali sono oggetto di proprietà intellettuale (industriale o di diritto di autore o connesso) spettante in via esclusiva ai rispettivi titolari. MSTORE è un “negozio virtuale” che permette ai Clienti di richiedere i Prodotti e, scaricare i Contenuti digitali, ma MAPPELAB, che gestisce MSTORE, non è il titolare dei diritti di proprietà intellettuale sui Contenuti digitali presentati nel sito: tali diritti restano nella esclusiva disponibilità dei rispettivi titolari e MAPPELAB svolge unicamente funzioni di intermediazione nella distribuzione dei Prodotti e nella messa a disposizione dei Contenuti digitali online.
MAPPELAB non ha alcun potere di modificare le regole di utilizzazione di un Contenuto digitale, che sono stabilite dai singoli titolari dei diritti di proprietà intellettuale (progettisti, produttori, editori etc.).
La normativa vigente prevede che ogni atto di utilizzazione economica di un Contenuto digitale riservato al titolare dei diritti di proprietà intellettuale è vietato ai terzi senza il consenso espresso del titolare dei diritti. Il Cliente deve quindi premunirsi di verificare che le condizioni d’uso dei Contenuti digitali presentati in MSTORE siano idonee a soddisfare i suoi interessi; inoltrando l’Ordine a MAPPELAB, il Cliente dichiara di aver ritenuto tali condizioni di uso pienamente idonee a soddisfare i suoi interessi e aspettative.

  1. Spedizioni e Pagamenti

Spedizioni

I prodotti acquistati su MSTORE saranno spediti attraverso corriere espresso e verranno consegnati all’indirizzo di spedizione specificato durante il processo di acquisto.


Pagamenti

Le forme di pagamento disponibili su MSTORE sono:

Bonifico: il pagamento è effettuato tramite bonifico bancario, sia fisico sia on-line (in caso di servizio di home-banking). La spedizione della merce avverrà solo a seguito della verifica del pagamento: la corretta indicazione della “causale” accelererà in tempi di verifica.

Gli estremi per effettuare il bonifico sono:

Beneficiario Gagliardini s.r.l.
IBANIT 32 Z 0655 21205 0000 0000 6067
Importo[Inserisci l’importo complessivo dell’ ordine]
Causale (importante)[Inserisci il numero dell’ordine]

Contrassegno: il pagamento è effettuato al momento della consegna al corriere che effettua la spedizione; i corrieri sono autorizzati ad accettare unicamente contanti, sino ad un massimo di 999,99 Euro. La richiesta di pagamento della merce in contrassegno comporterà un sovrapprezzo di 3,80 Euro sulle eventuali spese di spedizione.

 

  1. Recesso del Consumatore

A volte è difficile capire se un prodotto che abbiamo visto in un sito web soddisfa esattamente le esigenze di un Cliente. I Clienti Consumatori hanno il pieno diritto di recesso in conformità alla normativa a loro tutela.

Il Consumatore ha diritto di recedere dall’acquisto di Prodotti entro quattordici giorni lavorativi dal ricevimento dei beni ordinati (da parte del Consumatore stesso o di un terzo diverso dal vettore e designato dal Consumatore stesso).

Per esercitare il diritto di recesso è sufficiente inviare una comunicazione a MAPPELAB (per iscritto a: GAGLIARDINI srl, Ufficio MSTORE, Loc. Sant’Apollinare 60030 Monte Roberto (AN); oppure per e-mail all’indirizzo customercare@mappelab.it; a tale scopo è possibile utilizzare il “Modulo di recesso tipo” scaricabile qui. Il Consumatore riceverà una conferma di ricezione della richiesta di recesso.

In caso di recesso, i Prodotti devono essere spediti integri al nostro magazzino (Magazzino MSTORE, Loc. Sant’Apollinare 60030 Monte Roberto (AN) a mezzo corriere scelto dal Consumatore, entro il termine di quattordici giorni lavorativi dalla suddetta comunicazione e accompagnati da copia del relativo documento fiscale o documento di trasporto.

In caso di recesso del Consumatore, MAPPELAB provvede entro quattordici giorni a rimborsare al Consumatore le somme eventualmente già versate per l’acquisto dei Prodotti e per le spese di spedizione degli stessi (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla scelta di un servizio di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto da M.STORE; in caso di recesso parziale, sarà restituita al cliente una quota delle spese di spedizione versate proporzionale all’importo dei prodotti resi sul totale di quelli acquistati); restano invece a carico del Consumatore i costi di spedizione per la restituzione dei Prodotti a MAPPELAB. Il rimborso sarà effettuato con lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per la transazione iniziale (in caso di pagamento mediante contrassegno, il rimborso sarà effettuato Il Consumatore non può invece esercitare il recesso, in conformità agli articoli 64 e seguenti, nonché agli articoli 52, 53 e 54 comma 1 del D.Lgs. 206/2005 (Codice del consumo):
a) dai contratti di fornitura di generi alimentari, di bevande o di altri beni per uso domestico di consumo corrente forniti al domicilio del Consumatore, al suo luogo di residenza o al suo luogo di lavoro, da distributori che effettuano giri frequenti e regolari;
b) dai contratti di fornitura di servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all’atto della conclusione del contratto il professionista si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito.
In conformità all’articolo 55, comma 2, lettera a) del D.Lgs. 206/2005 (Codice del consumo), il diritto di recesso disciplinato dall’art. 64 del D.Lgs. 206/2005 (Codice del consumo) è inoltre escluso nei seguenti nei casi:
a) di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con l’accordo del Consumatore, prima della scadenza del termine previsto dall’articolo 64, comma 1 del D.Lgs. 206/2005 (Codice del consumo) e, quindi, nel caso in cui il Cliente inizi l’accesso ai Contenuti digitali on line (per la loro fruizione in modalità di visualizzazione, streaming e/o downloading) prima del decorso del termine di quattordici giorni dalla stipulazione del Contratto (ossia dalla ricezione della Conferma dell’Ordine relativo ai Contenuti digitali on line);
b) di fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare;
c) di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;
d) di fornitura di prodotti audio-visivi o di software informatici sigillati, aperti dal consumatore;
e) di fornitura di giornali, periodici e riviste;
f) di servizi di scommesse e lotterie.

Le società, gli enti, i professionisti e in genere i Clienti che non agiscono in qualità di Consumatori possono recedere dal Contratto in caso di vizi o difformità del Prodotto e/o Servizio on line, nei limiti di quanto stabilito al successivo punto 10 delle presenti CGC.

Ricordiamo che in base alle condizioni di vendita il Consumatore, secondo la definizione contenuta nel Codice del Consumo (D.Lgs. 6.9.2005, n. 206 e successive integrazioni e modificazioni), è la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

mediante bonifico, a seguito del ricevimento delle coordinate bancarie da parte del Cliente), salvo che l’utente non abbia espressamente convenuto altrimenti. Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei Prodotti oppure fino alla avvenuta dimostrazione, da parte del Cliente, della spedizione di restituzione dei Prodotti; in ogni caso, il Cliente non dovrà sostenere alcun costo per il rimborso.

  1. Garanzie e resi

MAPPELAB non è il produttore dei Prodotti. Di conseguenza, salve le norme inderogabili di legge, i Prodotti sono coperti unicamente dalle garanzie fornite direttamente dai rispettivi produttori, per le quali MAPPELAB esclude qualsiasi diretta responsabilità. Per i Prodotti online che godono di una garanzia convenzionale riconosciuta dal produttore, eventuali vizi e difetti di conformità devono essere denunciati direttamente al produttore come indicato nella confezione o nella documentazione di Prodotto.
Al Contratto con il Consumatore si applica la garanzia legale prevista dagli articoli 128 e seguenti del D.Lgs. 206/2005 (Codice del consumo) e in caso di vizio o difetto dei Prodotti di M.STORE, MAPPELAB garantisce la sostituzione del Prodotto per il quale è stato riscontrato il vizio o difetto, salvo nel caso in cui tale sostituzione o nuova erogazione sia impossibile o eccessivamente onerosa (ad esempio perché il Prodotto in relazione al quale è stato riscontrato il vizio o il difetto non è più disponibile, o non lo è in breve tempo), ovvero la restituzione del corrispettivo pagato per il Prodotto difettoso o, al sussistere dei presupposti di legge, la risoluzione del Contratto.
Il difetto di conformità e ogni altro vizio o difetto devono essere denunciati a MAPPELAB dal Consumatore entro due mesi dalla scoperta; la consegna di un prodotto diverso da quello ordinato deve essere comunicata a MAPPELAB dal Cliente entro un mese dalla scoperta; in questi casi il Cliente dovrà scrivere una email a customercare@mappelab.it oppure per posta a Gagliardini srl., Ufficio MSTORE, Loc. Sant’Apollinare 60030 Monte Roberto (AN). A seguito di questa comunicazione, salvo che il Cliente espressamente rinunci alla sostituzione, MSTORE organizzerà il ritiro della merce presso il Cliente (che dovrà provvedere al confezionamento del Prodotto viziato/ difettoso o errato, inserendovi il documento di trasporto originario con dietro scritto, a seconda del caso “difettoso” o “errato”); successivamente MSTORE curerà la nuova spedizione del Prodotto senza costi aggiuntivi a carico del Cliente, salvo che il Prodotto non si riveli privo di vizi o difformità.
Le garanzie e le modalità di intervento in garanzia previste operano soltanto nel caso in cui il Cliente abbia diligentemente seguito le regole di uso del Prodotto.

  1. Limitazioni di responsabilità

Salvo quanto previsto al precedente punto 10, MAPPELAB esclude espressamente ogni garanzia e condizione, espressa, implicita o statutaria, incluse, fra le altre, le garanzie implicite e/o le condizioni di commerciabilità, di qualità soddisfacente, di idoneità al soddisfacimento di uno scopo specifico, di esenzione da vizi o difetti, di precisione, di godimento esente da turbative e di non violazione dei diritti di terzi.
La presente clausola circa il regime di responsabilità non ha lo scopo di limitare la responsabilità di MAPPELAB in violazione di disposizioni della legge nazionale applicabile, né di escluderla nei casi in cui non può essere esclusa in forza di detta legge. La legge nazionale applicabile può prevedere dei casi in cui la responsabilità del fornitore non può essere limitata; in questi casi la presente clausola di limitazione della responsabilità si applica solo entro l’ambito consentito dalla legge (ovvero non si applica affatto, se non consentita).

  1. Responsabilità del Cliente per i codici di accesso

I codici di accesso rilasciati da MAPPELAB a ciascun Cliente all’atto della sua registrazione per l’autenticazione informatica in MSTORE sono strettamente personali e non cedibili.
Il Cliente è obbligato ad attenersi alla massima diligenza nell’uso e nella custodia dei codici di accesso ed è pertanto responsabile, entro il massimo ambito permesso dalla normativa applicabile e salve le norme inderogabili di legge, di tutte le conseguenze connesse al loro eventuale uso abusivo.

  1. Contatti

Il Cliente può contattare MAPPELAB, per suggerimenti, comunicazioni o reclami, scrivendo a customercare@mappelab.it o a Gagliardini srl, Ufficio MSTORE, Loc. Sant’Apollinare 60030 Monte Roberto (AN)

  1. Comunicazioni

Il Cliente autorizza espressamente MAPPELAB a procedere alle comunicazioni previste o relative al Contratto anche solo via email all’indirizzo telematico dichiarato all’atto della registrazione (ovvero come aggiornato).
È onere del Cliente mantenere aggiornati i dati relativi agli indirizzi dichiarati per le comunicazioni.

  1. Legge applicabile, foro competente e tutela del Consumatore

Il Contratto è redatto, disciplinato e deve essere interpretato, applicato ed eseguito esclusivamente secondo il diritto italiano.
La tutela del Consumatore nei contratti a distanza è specificatamente disciplinata nella parte III, titolo III, capo I, sezione II “Contratti a distanza” del Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229”).
Salve le norme a tutela del Consumatore, ogni e qualsiasi eventuale controversia derivante dal Contratto, ivi compresa la sua validità, esecuzione, interpretazione, risoluzione o rescissione, è devoluta in via esclusiva al Foro di Ancona (Italia), con esclusione di ogni altro Foro, alternativo o concorrente.