MENU

Zero emissioni

13 gennaio 2015 Visualizzazioni: 335 Green Project

progetto di Matteo Tarabelli

Un involucro edilizio in legno, esteticamente lieve, elemento di frontiera che racchiude una palestra ad altissima efficienza energetica. Ambienti dal design dinamico, vivacemente essenziale, in linea con la loro intraprendenza. E tanta luce, accompagnata dentro da ampie finestre, da un morbido soffitto con travi a vista, nonché da soluzioni architettoniche finalizzate a trasmettere la sensazione di quieto movimento. E di continuità ambientale con l’esterno. Ad ornamento funzionale, il fotovoltaico, la geotermia, il risparmio idrico e la domotica. Wellness Area è il nome del centro di addestramento della Scuderia Ferrari, ed in particolare del prestigioso Team di Formula 1, ubicato all’interno del circuito di Fiorano Modenese, vicino Maranello. A colorare di “green” il Cavallino Rampante, aggregando partners autorevoli del panorama nazionale (iGuzzini, Aermec, Spendolini, Subissati, etc.) attorno al progetto, la Energy Resources, che si è occupata della realizzazione di un edificio eco-sostenibile. L’involucro in bioedilizia ad alta efficienza consente di risparmiare nel consumo di energia elettrica e di ottimizzare le prestazioni degli impianti di climatizzazione, grazie anche ad infissi in grado di assicurare il massimo isolamento termico ed un perfetto comfort acustico. L’impianto fotovoltaico, costituito da 162 moduli, garantisce il totale approvvigionamento energetico dell’immobile, che occupa una superficie di 250 metri quadrati fra spogliatoi, sala pesi ed attività aerobiche, area riunioni, uffici e locali tecnici. La copertura fotovoltaica integrata agevola fra l’altro il massimo grado d’impermeabilizzazione del tetto ed allo stesso tempo permette di convogliare le acque meteoriche in appositi serbatoi interrati, al fine di utilizzarle per l’irrigazione e le cassette di scarico wc. La struttura è autosufficiente anche dal punto di vista termico: sono state infatti installate sonde geotermiche per scambiare il calore con il terreno e portarlo all’interno della struttura con il minimo dispendio di energia, grazie all’utilizzo di pompe di calore. La climatizzazione degli ambienti beneficia di un sistema di diffusione omogenea del caldo e del freddo, non invasiva per l’architettura, né per gli utenti. L’edificio può inoltre contare su pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria, un recuperatore di calore a flussi incrociati, necessario al ricambio d’aria forzato, ed un impianto di condizionamento con pannelli radianti a pavimento. Inaugurato circa un anno fa, è il primo edificio Ferrari a zero emissioni. A tagliare il nastro, accanto ai vertici della Energy Resources, c’erano il Team Principal della Ferrari Stefano Domenicali e i piloti Fernando Alonso e Felipe Massa. A curare ogni minimo dettaglio della Wellness Area, la ER Contract, nuova divisione d’azienda in Energy Resources che disegna soluzioni chiavi in mano per una nuova edilizia sostenibile, dall’involucro edilizio all’interior design, curandone progettazione e realizzazione.

Sfoglia la rivista Mappe 1/31
  • Render dell'edificio
  • Vista spazio attrezzi